Comune di Riccò del Golfo di Spezia

ATTUALE CONDIZIONE ITER PROCEDURALE NUOVA SEDE COMITATO LOCALE CROCE ROSSA ITALIANA

Pubblicata il 02/04/2015

In merito all'iter procedurale relativo alla nuova sede del Comitato Locale della Croce Rossa, mi permetto di esporre la condizione attuale dei fatti, a tutela dell'Ente che guido e per garantire a tutti i cittadini la massima chiarezza su questo tema così importante. La nuova sede della CroceRossa ha trovato collocazione nel bilancio di esercizio dell'Ente relativo all'anno 2012.

L'intervento prevede - a carico del Comune di Riccò - oneri per la progettazione pari a €50.000,00 euro impegnati e disponibili in parte già erogati in virtù della fase preliminare e definitiva promossa dall'Ente tra gli anni 2012 e 2014.

Il Comune, in passato, si era impegnato a reperire ulteriori risorse pari a € 50.000,00 euro attingendo agli oneri di urbanizzazione introitati. Il Comitato Locale dispone di risorse proprie pari ad euro 350.000,00 che sono nella disponibilità dello stesso.

LO SCORSO ESERCIZIO, BEN PRIMA DEL MIO INSEDIAMENTO, l'Ente ha diversamente destinato le risorse degli oneri di urbanizzazione a vantaggio di alcune emergenze oggettive sulla viabilità comunale: la connessione della strada di Montecapri, oggetto di una importante frana, e Codeglia - strada interrotta da molti mesi - oltre numerosi interventi in emergenza che hanno flagellato il territorio nel recente passato.  L'Ente doveva cofinanziare gli interventi autorizzati dalla Regione Liguria, che hanno consentito a molti di noi di raggiungere più degnamente - anche se non in condizioni ottimali - le proprie abitazioni.

Restando assolutamente fermi nella volontà di supportare la Croce Rossa Locale nella sua preziosissima azione a vantaggio di tutta la Collettività, si ricorda che la regola del buon padre di famiglia ha costretto il mio predecessore a fare scelte difficili ma indispensabili a tutela dell'Ente e dei suoi abitanti. L'attuale amministrazione è a disposizione per sostenere ciò che i predecessori hanno predisposto cercando di garantire il corretto utilizzo delle risorse pubbliche! Ci si rende disponibili ad un dialogo aperto anche all'individuazione di nuove forme di collaborazione/interazione più sostenibili oppure più rapidamente realizzabili, anche alla luce della profonda stima che io stesso nutro per il Presidente del Comitato Locale.

SI CONFERMA CHE AL NUOVO BILANCIO DI PREVISIONE, AL CAPITOLO 1161, SONO STATI CONFERMATI EURO 400.000 FINANZIATI COME IN PRECEDENZA ESPRESSO e che resta incerta la raccolta dei cinquantamila euro legati agli oneri di fabbricazione, questo stante la crisi in cui versa il settore, indispensabili per raggiungere il budget complessivo pari a quattrocentocinquantamila euro.

Tanto era dovuto,
Loris Figoli Sindaco pro tempore

Facebook Google+ Twitter